Quando si redige un documento, il plagio è motivo di sanzione e persino di bocciatura. Tuttavia, a volte può essere difficile comprendere cosa sia il plagio e, quindi, evitarlo. In questo articolo ti ricorderemo che cos’è il plagio e ti daremo qualche consiglio per evitarlo.

Il plagio: cos’è??

Plagiare significa utilizzare dei propositi o delle idee che appartengono a terzi senza precisarne l’appartenenza. Infatti, non puoi attribuire a te stesso le parole che trovi nelle tue opere di riferimento. Non puoi nemmeno utilizzare il lavoro di qualcun altro e farlo passare per tuo, neanche nel caso in cui questa persona te ne abbia dato il permesso. Esistono tuttavia dei consigli per evitare il plagio.

Il plagio: come evitarlo?

Fare delle citazioni

Se vuoi riprendere i propositi o le idee di un’altra persona, devi farlo sottoforma di citazioni, mettendoli tra virgolette. In più, devi far comparire chiaramente la fonte della tua citazione, che sia nel testo stesso o attraverso una nota a piè di pagina. Infine, la bibliografia che si trova alla fine del documento deve comprendere tutti i documenti che hai utilizzato.

Aggiungere i riferimenti alle illustrazioni

Quando utilizzi delle foto, delle illustrazioni, dei grafici o qualsiasi altro elemento visivo che non ti appartiene, devi aggiungere un riferimento. Cioè, devi indicare la fonte del documento che stai utilizando, indicandolo al di sotto dell’elemento in questione oppure utilizzando una nota a piè di pagina.

Parafrasare i concetti

Quando utilizzi una citazione, puoi riformularla senza problemi affinché rientri meglio nel tuo lavoro e corrisponda più pienamente al tuo stile di scrittura. Tuttavia, come per le citazioni, devi citare la fonte. La cosa più semplice allora è di utilizzare una nota a piè di pagina. Per saperne di più sulla riformulazione, leggi questo articolo: Il potere della riformulazione.

Effettuare dei rimandi verso la libreria

In ogni lavoro di redazione ti verrà richiesto di costruire una bibliografia. Oltre a dimostrare la tua integrità e il tuo rispetto dei diritti d’autore, una bibliografia evidenzia il carattere scientifico del tuo lavoro, permettendo inoltre ai lettori di identificare e ritrovare le tue fonti facilmente.