30 12 2009

Iniziativa- agenzia di informazione politica e sociale

Date : 30 Dcembre 2009
Internet : Iniziativa- agenzia di informazione politica e sociale
Article : Vade retro, Wikipedia!
Auteur(s) : Lorenzo Serva

Per ovviare al problema degli studenti che copiano le ricerche da Internet, fino ad oggi i professori potevano soltanto provare a fare un giro sui siti pi frequentati dai loro studenti, sperando con un po' di fortuna di poter scovare le fonti utilizzate. I pi evoluti, potevano provare a entrare sotto mentite spoglie nei forum e raccogliere informazioni; ma con tutta la buona volont , scoprire un plagio da Internet piuttosto difficile, anche perch le pagine vengono aggiornate di frequente e spesso i contenuti diventano irrintracciabili.

Le universit francesi hanno messo a punto gi da qualche anno un software antiplagio, una sorta di elaboratore di testi che cerca le concordanze con i siti pi cliccati dagli studenti, o con quelli segnalati dall'utente. Compilatio.net - questo il nome del programma nella versione originale francese ormai piuttosto evoluto, e sono sempre pi le cattedre d'oltralpe a sottoporre gli elaborati degli studenti alla prova delle fonti abusive prima della correzione vera e propria.

Una versione italiana del programma ancora allo stato embrionale, e non esiste la possibilit delle verifiche on-line sul sito www.compilatio.net. Tuttavia, ci sono universit che adottano software derivati dall'originale francese. Le prime cattedre a farne uso sono state quelle dalle facolt di Scienze Politiche dell'ateneo di Firenze, e recentemente anche la facolt di Economia della Bicocca di Milano ha sviluppato un suo sistema.

Secondo un'indagine pubblicata sul sito della societ francese, circa la met delle tesi realizzate in Italia contengono pi del 5% di contenuti copiati da internet o citati senza indicare la fonte. Quasi tutti i docenti universitari hanno dichiarato di essersi gi dovuti confrontare con questo problema, e anche se la possibilit di una verifica a tappeto di tutti gli elaborati degli studenti sembra un traguardo ancora lontano, Compilatio.net sicuramente un deterrente valido che obbliga gli studenti a diversificare le fonti. Come diceva il vecchio proverbio: copiare da uno plagio, copiare da molti ricerca.

 

 

 

Copyright © 2014 COMPILATIO.NET. Tous droits réservés